AquApp | AMA
15983
page-template-default,page,page-id-15983,ajax_fade,page_not_loaded,,wpb-js-composer js-comp-ver-4.1.3.1,vc_responsive

AMA

Partners

Associazione Mediterranea Acquacoltori – AMA

L’A.M.A. “Associazione Mediterranea Acquacoltori” è stata costituita l’11 gennaio 2002, è riconosciuta a livello nazionale come Associazione di imprese nel settore dell’acquacoltura, e dal 2009 è stata riconosciuta sul territorio nazionale come persona giuridica, così come da certificazione della Prefettura di Rimini – Ufficio territoriale del Governo – Prot. N° 344/2009/Area I.

L’Associazione Mediterranea Acquacoltori, con sede legale a Roma, in Via della Grande Muraglia 155, dispone di due sedi operative, una a Roma in Via Lorenzo il Magnifico n°110 – 00162 Roma, e una a Cattolica in Via Enrico Toti n°2 -47841 Cattolica (RN).

L’A.M.A. ha come finalità statutarie di contribuire a migliorare la conoscenza e la trasparenza della produzione e del mercato dei prodotti dell’acquacoltura, di contribuire ad un migliore coordinamento dell’immissione sul mercato dei prodotti dell’acquacoltura, anche attraverso ricerche e studi di mercato, di diffondere le informazioni e svolgere le ricerche necessarie per orientare le produzioni verso prodotti più adatti al fabbisogno del mercato ed ai gusti e alle aspirazioni dei consumatori, di valorizzare e tutelare le denominazioni d’origine, i marchi di qualità e le indicazioni geografiche, di promuovere la valorizzazione dei prodotti dell’acquacoltura nazionale ed infine di rappresentare le istanze degli associati presso le sedi tecnico-amministrative e politiche in ambito locale, nazionale e comunitario.

Con D.D. n°225 del 4 luglio 2013, il MIPAAF ha riconosciuto A.M.A. come Associazione nazionale delle imprese di acquacoltura con personalità giuridica, come da Art. 2 lett. c) del decreto direttoriale 10 giugno 2013, al pari dell’API, Associazione Piscicoltori Italiani.

Dal 2002 è iscritta, come struttura di ricerca e sviluppo all’Anagrafe Nazionale delle Ricerche con codice 58245ACX, presentando progetti in ambito nazionale nel settore dello sviluppo tecnologico nei diversi settori dell’acquacoltura

A partire dal 2002, A.M.A. è socia dell’AEPM/EMPA, Associazione europea, con sede a Parigi, costituita nel 1999 e riconosciuta dall’Unione Europea quale Associazione Molluschicoltori Europei.

A livello nazionale dal 2008 partecipa al gruppo di lavoro MiPAAF – SACA X “Acquacoltura biologica”– Reg. CE 710/2009 sugli aspetti normativi ed applicativi dei principi biologici sull’acquacoltura nazionale; dal 2009 partecipa al gruppo di lavoro – Applicazione Decreto Legislativo n°148/2008 per l’attuazione della direttiva 2006/88/CE relativo alle condizioni di polizia sanitaria applicabili alle specie animali d’acquacoltura e ai relativi prodotti; nel 2014-2015 ha partecipato al Gruppo di Lavoro MiPAAF per la definizione del Piano Strategico Nazionale dell’Acquacoltura, dal 2015 A.M.A. è inserita nell’elenco delle Organizzazioni nazionali del settore ittico dalla XIII Commissione della Camera dei Deputati per le audizioni in materia normativa sul settore ittico nazionale.

A livello regionale l’A.M.A. è presente, con propri rappresentanti ai tavoli tecnici e comitati/commissioni consultive della pesca e acquacoltura, ove costituiti, rappresentando le istanze territoriali dei propri associati.

Dal 2016 l’Associazione Mediterranea Acquacoltori è membro dell’Aquaculture Advisory Council (AAC), previsto dall’articolo 43, paragrafo 2, lettera b), del regolamento n 1380/2013 della politica comune della pesca, organizzazione non profit di diritto pubblico. Finalità dell’AAC è quella di presentare raccomandazioni alla Commissione europea, al Parlamento europeo, il Comitato delle regioni, al Comitato economico e sociale europeo, sulle questioni che sono rilevanti per i suoi obiettivi e compiti come definiti rispettivamente agli articoli 34 e 44 del regolamento (UE) n 1380/2013 e all’articolo 4 del regolamento (UE) 2015/242 delegati, nonché su qualsiasi nuova misura legislativa, regolamentare o legale a livello europeo o nazionale. In tale ambito l’Associazione ha ricevuto il riconoscimento e il sostegno diretto del MIPAAF – Direzione Pesca.

Nell’ambito delle attività dell’AAC, membri dell’A.M.A. sono inseriti nei seguenti working groups: Fish Working Group, Shellfish Working Group e General Issues Working Group.