AquApp | DIRETTIVA QUADRO SULLA STRATEGIA PER L’AMBIENTE MARINO
16014
page-template-default,page,page-id-16014,ajax_fade,page_not_loaded,,wpb-js-composer js-comp-ver-4.1.3.1,vc_responsive

DIRETTIVA QUADRO SULLA STRATEGIA PER L’AMBIENTE MARINO

DIRETTIVA QUADRO SULLA STRATEGIA PER L’AMBIENTE MARINO

La Direttiva 2008/56/CE, recepita in Italia col D.Lgs. 190/2010 (più una serie di decreti attuativi).

  • D.Lgs 13 ottobre 2010, n°190
    recepimento Direttiva 2008/56/CE, direttiva quadro per l’ambiente marino) stabilisce un programma di misure finalizzato a conseguire o mantenere un buono stato ambientale dell’ambiente marino
  • Direttiva 2010/477/UE
    Criteri e standard metodologici relativi al buono stato ecologico delle acque marine
  • Direttiva 2017/845/UE
    Elenchi indicativi di elementi da prendere in considerazione ai fini dell’elaborazione delle strategie per l’ambiente marino – Sostituzione dell’allegato III alla Direttiva 2008/56/CE e aggiornamento dei metodi e dei criteri di monitoraggio

Direttiva UE 2006/7/CE Gestione della qualità delle acque di balneazione, recepita con D.Lgs. 11 luglio 2007 n°94 e D.Lgs. 30 maggio 2008, n°116.